FESTA DEL CINEMA DI ROMA 2018.
Ottobre è arrivato e con esso sono arrivate le piogge, le castagne, le sagre del tartufo, dei funghi porcini e della polenta ma soprattutto l’immancabile Roma Film Festival arrivato ormai alla sua tredicesima edizione.
Il Roma Film Festival o Festa del Cinema di Roma inizierà il 18 ottobre e finirà il 28 ottobre.
Come di consueto si svolgerà presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma, meravigliosa struttura dell’architetto Renzo Piano.
Competitivo fino all’ottava edizione (2013), il festival diviene non competitivo a partire dal 2014, lasciando al pubblico il compito di decretare il vincitore in ognuna delle sezioni esistenti (come avviene per il celebre Toronto International Film Festival).
festa del cinema roma
Locandina dell’edizione 13 della Festa del Cinema di Roma

(per l’intero programma del Festival clicca qui)

LE MIE SCELTE ALLA FESTA DEL CINEMA DI ROMA 2018

Non potendo citare tutti i film che verranno proiettati alla mostra, in quanto sono parecchio numerosi, proverò ad indicarvi quelli che per me sono assolutamente da non perdere.
Leggendo le trame non trovo molta originalità nei soggetti. Questo mi delude ma so che tra  tutte queste pellicole, grazie ad un impeccabile regia, ad una penetrante fotografia e ad un preciso e curato montaggio, ci sarà comunque qualche capolavoro.
Addirittura ci sono ben due film a tematica lgbt che trattano la stessa trama.

IN THE MISEDUCATION OF CAMERON POST

Di Desiree Akhavan. La vicenda è ambientata in una cittadina del Montana, nel 1993. Quando viene sorpresa a baciarsi con una ragazza durante il ballo della scuola, la giovane Cameron Post viene spedita in un centro religioso, God’s Promise, in cui una terapia di conversione dovrebbe “guarirla” dall’omosessualità. Insofferente alla disciplina e ai dubbi metodi del centro, Cameron stringe amicizia con altri ragazzi, finendo per creare una piccola e variopinta comunità capace di riaffermare con orgoglio la propria identità.

BOY ERASED

Stesso destino per un altro film proiettato al Roma Film Fest: Boy Erased di Joel Edgerton. Un film attesissimo con Nicole Kidman, Russell Crowe e il bravissimo e stupendo Xavier Dolan, di cui nei prossimi articoli vi parlerò approfonditamente.
La trama: Jared, figlio di un pastore battista di una piccola città americana, a diciannove anni rivela ai genitori di essere omosessuale. Il ragazzo a quel punto si ritrova a un bivio. Sottoporsi a una terapia di rieducazione sessuale o venire esiliato ed emarginato dalla sua famiglia, dai suoi amici e dover rinunciare alla sua fede. Costretto a mettere in discussione ogni aspetto della propria identità, Jared accetta, tra mille dubbi, di cominciare la terapia. Il film è ispirato a una storia vera.
Insomma sembra essere tornati indietro nel tempo e che hanno raso al suolo anni e anni di evoluzione delle tematiche di gender.

THE LITTLE DRUMMER GIRL e KURSK

Altri due film sono attesi con ansia e tante aspettative: THE LITTLE DRUMMER GIRL di Park Chan-Wook e KURSK di Thomas Vinterberg con la bellissima Léa Seydoux e il pluripremiato Colin Firth.
Thomas Vinterberg è un regista danese fondatore, insieme a Lars Von Trier, (uno dei migliori registi del mondo), di Dogma 95.
Nel 1998 il film di Vinterberg, Festen, ha ricevuto il Premio della Giuria al Festival di Cannes. Se non l’avete visto rimediate subito!
Il regista Park Chan-Wook lo abbiamo invece iniziato ad amare fin dal 2004. Ha iniziato la sua cruda e scioccante trilogia della vendetta composta da tre film capolavori: Old boy, Mr vendetta e Lady vendetta.
Il Roma Film Fest quest’anno ha una fittissima rassegna dedicata all’istrionico e indimenticabile Peter Sellers, meritatamente protagonista dell’immagine della locandina ufficiale del festival.
martin scorsese foto
Martin Scorsese sarà protagonista dell’evento
La tredicesima edizione della Festa del Cinema dedica ampio spazio agli incontri con registi, attori e grandi personalità del mondo della cultura. Tra questi: Martin Scorsese, Isabelle Huppert, Cate Blanchett, Michael Moore, Sigourney Weaver e tanti altri.
(per vedere lo speciale del nostro articolo sul regista Martin Scorsese clicca qui PARTE 1PARTE 2)
Perciò il tappeto rosso è pronto! Avete ancora qualche giorno per organizzare. Studiate la passerella per poter incontrare i vostri idoli. Acquistate i biglietti per andare ad ammirare, o perché no a criticare, i tanti film in proiezione. In attesa di averli presto nelle sale. Io, da brava italiana cinefila media, sarò lì per voi ma soprattutto per Scorsese e Cate Blanchett.

Le sezioni sono:

  • Gala: Una selezione di grandi pellicole “popolari ma originali” della nuova stagione.
  • Cinema d’oggi: Una selezione di lungometraggi di autori sia affermati che giovani.
  • Mondo Genere: Una selezione di film appartenenti ai più diversi generi cinematografici.
  • Prospettive Italia: Una sezione che intende fare il punto sulle nuove linee di tendenza del cinema italiano.
  • Alice nella Città: La sezione autonoma e parallela Alice nella città organizza una rassegna di film indirizzati ad un pubblico giovane. Saranno giudicati da una giuria composta da ragazzi di età compresa tra i 14 e i 18 anni, selezionati su tutto il territorio nazionale.
  • Il mercato cinematografico: Il mercato internazionale del film è dedicato alla circolazione e alla compravendita di prodotti audiovisivi, rivolto ai professionisti dell’industria cinematografica. Prevede proiezioni riservate in sala e una videolibrary digitale per gli addetti ai lavori, incontri tra produttori, compratori e venditori, convegni e workshop sull’industria cinematografica nazionale e internazionale. All’interno del mercato, New Cinema Network è la piattaforma che seleziona annualmente progetti internazionali di opere seconde per facilitarne i finanziamenti internazionali.
Ci attendono molte proiezioni interessanti ma anche speciali incontri, mostre ed eventi.
😉
Ci aggiorniamo la prossima settimana!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here