CONVOCAZIONI NAZIONALE DI MANCINI A LO SGABELLO SPORT NEWS, SERIE A, GIUSTIZIA SPORTIVA ED ELEZIONI FIGC
Stasera si parte con l’ottava giornata di serie a. Ormai è un’abitudine con la quale dovremo familiarizzare. L’anticipo del venerdì torino frosinone, gara che serve ad entrambe le squadre. Non si può forse individuare una delle due che nutra maggiori voglie di risultati. Il Torino in caso di vittoria momentaneamente raggiungerebbe al sesto posto il Genoa, che però bisogna ricordarlo ha sempre una partita da recuperare. Torino che deve confermare di essere squadra. A tratti lo ha manifestato a Verona, dove comunque ha vinto con il centro quasi a tempo scaduto di Zaza. Il Frosinone, invece penultimo per una sola lunghezza, sin qui maturato ha un pareggio per altro non sul proprio campo ma sul neutro di Torino contro il Bologna. Sono già cinque invece i punti di distacco dalla quart’ultima posizione che si ricorda coincidere con la salvezza. Perdere terreno già adesso può risultare deleterio e ostativo a una qualsivoglia forma di rimonta. L’esempio del Benevento dello scorso anno è chiaro.

CONVOCAZIONI NAZIONALE

Domenica si chiuderà la giornata e poi il turno di riposo per le nazionali. L’Italia si ricorda sin d’ora mercoledi ospitera l’ucraina in una gara amichevole, poi invece domenica replicherà in nations league in casa della nazionale polacca. La classifica deficitaria dell’italia nella neonata nations league si conosce, prima però l’amichevole toccante contro l’ucraina perché si giocherà a genova e perché al 43esimo minuto del primo tempo ci si fermerà per ricordare la tragedia del 14 agosto scorso.
Il commissario tecnico Mancini che ha già diramato le convocazioni nazionale. Ci sono alcuni rientri tra questi quello di Giovinco che bene si sta comportando con il toronto. Ritorna anche dopo un paio d’anni acerbi che sin qui si sta rivelando tra i migliori difensori italiani e ritorna anche florenzi. Di nuovo chiamato e convocato d’ambrosio e poi verratti che col paris saint german come da tradizione non dispiace per le performance registrate, ma con la nazionale sin qui non ha mai rappresentato quel valore aggiunto richiesto.

ELEZIONI FIGC

Ieri si parlava della candidatura di moratti che però ha declinato tutto lascerebbe intendere come possa essere gravina forse addirittura candidato unico certamente con ogni probabilità il nuovo presidente federale si ribadisce sempre che gode già adesso gravina di una base elettorale pari al 63 per cento dei consensi bisogna capire come si muoverà lotito che non potrà più essere ri candidato come consigliere federale per la legge sui tre mandati quindi è in è candidabile è evidentemente ineleggibile anche se vi è una differenza normativa si intende tra i due vocaboli i riferiti però lotito potrebbe essere inserito in una delle due commissioni che gravina il suo progetto elettorale vorrebbe stilare come supporto e forma di sostegno ogni decisione della nuova federazione da intuire anche quale sarà il ruolo eventuale sarà riconfermato l’attuale direttore generale della figc che ha un legame di stima e di profonda collaborazione con Ceferin che è il presidente l’avvocato sloveno presidente della uefa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here